…prove tecniche di lettera…

Ciao cucciola…
Non so se questa lettera vedrà mai la luce e te la vedrai recapitare a casa…
anche se non è facile mettersi a nudo e raccontare quello che sento..
provo a lasciar uscire di getto quel che mi percorre in questi giorni.
Inizio qui… nel mio diario che ha visto l’esaltazione dei momenti belli
ed è stato attraversato da parole di gioia ed abbandono a sogni e fantasie
ed ora deve essere tale anche quando ritorni coi piedi per terra
per quello che è venuto a mancare tra di noi…
e che rende così particolare vivere la quotidianità….
 
È strano sai…
Se prendessi in mano il telefono…
Non riuscirei a dirti a voce quello che viene fuori qui scrivendolo
Eppure sai che parlo e straparlo…tracimo e travolgo con parole…
E beh… pure il resto in fondo…ma non ce la farei… perchè starei ad ascoltarti
…a sentire il tuo silenzio…il tuo respiro…
mi elettrizzerei per il tuo modo di comunicarmi quello che hai dentro…
anche quando non te ne accorgi…

Già…Quello che hai dentro… quello che hai fermato…
Pigiando non un pause… ma un rewind…
Hai scelto di prenderti il tempo per te e di percorrere un’altra strada,
non più la nostra,assieme, allo stesso passo,
quando ti sei accorta che le nostre due velocità non coincidevano…
ecco il problema mi dici…il rapporto stava diventando qualcosa più grande di te…
di quello che potevi essere ..dare.
Una sincera paura che mi ha fatto sorridere
ed accettare con ancor più serenità e col cuore la tua decisione…
anche se queste parole ora stridono con la mia reazione a caldo… eppure… sai come sono…
 
Sorrido…tutte le volte che ti penso durante l’arco della giornata… e sai che non è poco…
Percorro certe strade…quelle che mi portavano a te
o che ci catapultavano in locali da ragazzini…
Sorrido prendendo in mano il cellulare… con la voglia di mandarti un sms o di chiamarti…
sentire la tua voce…dirti quel che provo… vivo… ora senza te…
quanto sei dentro me ogni attimo..
E mi dico ti chiamo… ti scrivo… qlcs sempre mi trattiene
…il patto fatto…
…il tuo viso la sera che siamo stati assieme l’ultima volta…
le lacrime che mi hai confessato… i sospiri che hai donato..
 
Non so, sai, cosa riuscirei a dire… forse non sarebbe nemmeno giusto…
in fondo credo che tu sappia  tutto ciò che provo per te
…Le parole che sento dentro ora come ora…
son riuscito fortunatamente a dirtele… a comunicartele… ogni giorno assieme…
Lo vedevi dai miei gesti… dai miei occhi… per cui non ho rimpianti…
anzi…son qui a dirti ancora quanto sei stata unica per me
e quando sia stato bello ed intenso vivere questo periodo assieme.

Così dolce e coccoloso …passionale e pieno d’altalene…
di tira e molla che a volte logoravano e
che ci facevano esser ancora più forti ed uniti quando terminavano
 …quando il parlare e lo stare assieme
spazzavano via problemi… pensieri… paletti…facendo tornare quell’alchimia..
quella miscela di noi…così unica… spontanea.. autentica… vera…

Ammettere quanto fosse forte questo incontro emozionale..
di baci ..sospiri…carezze… fa effetto..
da forza…anche se il groppone che si forma in gola…
la dice lunga sul dirti quanto fossi luna e sole per me.
Di perché ce ne siamo già detti a valanghe…dopo ogni lite…
sfuriata… allontanarsi…riprendersi…riviversi…
costruendo ogni volte un pezzo in più…
stavolta non ci sarà più nessun costruire assieme.
 

Grazie per aver provato a vivere tutto quanto assieme…
A superare i tuoi limiti …a vivere la mia vita… assieme… uno dentro l’altro
A far diventare la casa.. la nostra casa..
la cucina… la doccia… il tappeto… la camera… lavagnetta..
con i suoi messaggi…che accendevano la miccia
e che restavano fino all’incontro successivo a donare parte di noi stessi
…Ogni angolo mi parla di te… mi racconta un episodio e tutti ti cercano…
Hai… abbiamo… riempito quella casa come mai prima…
ed ogni scorcio mi restituisce quell’amore che ha vissuto captandolo da noi…
e tutti .. ma proprio tutti sono in rivolta…
cosa hai fatto Andrea… come hai fatto a fartela scappare? Perché?
 
…perché? …Perché o si è in due…O non si va da nessuna parte… 
anche se sai che credevo nella forza
che quell’amore che nasceva avrebbe prodotto in ognuno di noi…
Ed anche se fa male, è stato un atto amore dire sì a quel che mi chiedevi…
rispettando quel che provi…
tante volte sono sicuro lo hai fatto anche tu…Anche se non l’ammetterai..
capitava…Quando all’inizio dell’incontrarsi ultimamente…
a volte… c’era una certa maschera …che tra le mie braccia poi spariva..
 
Io sorrido al bello di aver vissuto ogni gesto…
momento… respiro… sorpresa… assieme a te…
Tu che mi hai capito …Mi hai compreso…
Eri la magia che arrivava e cambiava il mio umore…Il mio ghigno…
il mio esser vulnerabile…
per trasformare tutto con un’alchimia tutta nostra,
dove non arriva uno… arriva l’altro,
legame dolce sensuale profondo…
come certi abbracci che portano via.. lontano…
 
Sei stata e sei ancora per me… la parte più bella del giorno e della notte…
Con quei tuoi occhi così unici che lo sai
ci andavo pazzo e non capivo poi più niente
…E poi era tutto ad esser investito da una forza speciale
per un amore mai provato così per te
.. che rendeva i nostri incontri…
il nostro star assieme..
Beh.. Lo sai…

Giro per casa e mi stupisco di fronte ai nostri poster…
alla macchina per fare i toast che ci rifocillava in fretta e furia
a metà strada tra la passione che ci regalavamo
il sogno che vivevamo stando assieme ed il momento di dirsi ciao..
Penso …rivivo… le emozioni provate… condivise…

Mi perdo nell’ascoltare i tuoi respironi …i tuoi capelli ovunque…
così avvolgenti e così seta sul mio petto..
la tua bocca ..ai tuo baci rapaci che mi facevano sentire vivo e felice
come non saprei nemmeno dirti…
i brividi delle tue carezze..
Eppure sai già tutto dentro te…in fondo al tuo cuore
Alla forza di uno star assieme con fiducia
e pronti ad esserci l’uno per l’altro…
 
Io…pare strano.. (ma forse l’hai intuito :P…)
…io continuo ad averti dentro…
Come non saprei nemmeno dirti… e non ho nessuna intenzione
di lasciar uscire ciò che è stato
Sei parte di me…Ogni attimo… battito… respiro
Ora non più all’unisono col tuo…
Col dolce sapore dei tuoi baci… carezze….
il tuo stringermi…. cingermi portarmi a te…
Ora sai non salterò più i pasti …
non avrò quella vita sregolata tutto camera cucina rifornimento al volo
e poi di nuovo noi…tra coccole e fantasie…
tra uno stare accanto abbracciati ed un fermare il respiro..
Restano le tracce di te
ed è bello camminare nelle tue orme immaginandoti ancora qui…
che mi vedi…mi guardi… mi senti…mi parli sorridi ed abbassi gli occhi…
 
Ti ho lasciato a casa riaccompagnandoti l’ultima volta
senza riuscire a parlare…non ce la facevo
Questa  lettera….se mai partirà…
sarà un modo stupido per farmi perdonare con tutto il mio amore
Per quello di bello che mi hai dato…
..in fondo… è semplice…  ti amo..  lo sai

 
 
 

ee2b4477016da5a34382de0e68e966dd.jpg

 

A te che sei l’unica al mondo
L’unica ragione per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro
Quando ti guardo
Dopo un giorno pieno di parole
Senza che tu mi dica niente
Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato
All’ angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro
Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi
Stavo in fila
Con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto
E mi hai portato con te
A te io canto una canzone
Perché non ho altro
Niente di meglio da offrirti
Di tutto quello che ho
Prendi il mio tempo
E la magia
Che con un solo salto
Ci fa volare dentro all’aria
Come bollicine
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti
Stringendoti un po’
E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni
E l’arte dell’avventura
A te che credi nel coraggio
E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni
E resti sempre la stessa
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
A te che sei
Essenzialmente sei
Sostanza dei sogni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che non ti piaci mai
E sei una meraviglia
Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l’unica amica
Che io posso avere
L’unico amore che vorrei
Se io non ti avessi con me
a te che hai reso la mia vita bella da morire,
che riesci a render la fatica un immenso piacere,
a te che sei il mio grande amore ed il mio amore grande,
a te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più,
a te che hai dato senso al tempo senza misurarlo,
a te che sei il mio amore grande ed il mio grande amore,
a te che sei, semplicemente sei, sostanza dei giorni miei,
sostanza dei sogni miei…
e a te che sei, semplicemente sei, compagna dei giorni miei…
sostanza dei sogni…

…prove tecniche di lettera…ultima modifica: 2008-04-22T23:00:00+00:00da mangiaportolano
Reposta per primo quest’articolo

35 pensieri su “…prove tecniche di lettera…

  1. Beh, io speravo di passare di qui e trovare si, qualche post nuovo. Non questo. Cioé… voglio dire… qui c’è tutto il cuore che un mangiaportolano può avere ma preferivo non leggerlo 🙂
    Bella, cmq, la canzone di Lorenzo. Bella davvero. E bello il tuo cuore 🙂

  2. Passo per un saluto.
    Il raduno non so come si potrebbe fare.
    Io praticamente non sento più nessuno da un’eternità.
    E sarei proprio curiosa di sapere dove sono finiti Change e il Torinese più famoso del mondo!!! 🙂

    Ecciaoooooooooooooooooooooooooo
    MyP

  3. Non so se quello che hai scritto in questo post è ancora così… forse le cose sono cambiate… mi auguro di si.
    L’amore a volte fa paura… lo capisco… in questi mesi sono state tante le volte che anch’io ho avuto paura di non riuscire ad affrontare quello a cui sto andando incontro… ma per ora sono ancora qui. il mio amore è più forte delle mie paure. Spero che anche lei abbia il coraggio di dare retta al cuore…
    Io intanto ti abbraccio. Forte.un kiss

Lascia un commento